Free collection of some of the most beautiful images for Apple iPhone
 

Il nuovo ministro dell’Istruzione, Francesco Profumo

nov 16

Dal sito di Repubblica.it

Francesco Profumo, 58 anni, nato a Savona, lascerà la presidenza del Consiglio nazionale delle Ricerche assunta il 13 agosto scorso. Già rettore del Politecnico di Torino dal 2005 al 2011, nella scorsa primavera è stato candidato alle primarie del Pd come candidato a sindaco di Torino. Nato a Savona nel 1953. Nel 1977 si è laureato in ingegneria elettrotecnica presso il Politecnico di Torino. Dal 1978 al 1984, ha lavorato come ingegnere progettista per il Centro Ricerca e Sviluppo della Società Ansaldo a Genova. Nel 1984 si è trasferito al Dipartimento di Ingegneria Elettrotecnica del Politecnico di Torino, dove è stato Professore Associato fino al 1995. Nel settembre 2003, Profumo diventa Preside della facoltà di Ingegneria e nell’ottobre del 2005 ricopre l’incarico di Rettore del Politecnico di Torino.

Per la squadra di governo completa seguite il link.

{lang: 'it'}

3 comments

  1. Che ne pensi?

    • Ho avuto il piacere di ascoltare i suoi interventi durante alcune conferenze ed è persona brillante e preparatissima. Profumo, a differenze dei precedenti Ministri: Gelmini, Fioroni e Moratti è da sempre insegnante e questo a mio avviso è un bene, posso supporre che, anche se ci troviamo in forte crisi economica, farà sicuramente meglio di Gelmini (mi vien da pensare ci vuol poco…). Alcuni amici che lavorano al Poli mi hanno detto che da quando è Rettore al Poli sono aumentate le collaborazioni con grandi aziende estere dell’IT. Ha un curriculum incredibile e numerosissime pubblicazioni. Che dire… io sono molto fiducioso.

      Saluti.

  2. Bene, speriamo che i tempi bui possano essere superati.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>