Free collection of some of the most beautiful images for Apple iPhone
 

Didamatica 2011: AICA presenta AULAZEROUNO – La Palestra Digitale per insegnare l’informatica a scuola e passare da insegnante a “e-Prof” in un click

mag 06

In occasione di Didamatica, l’annuale convegno dedicato alle tecnologie per la didattica che si chiude oggi a Torino, presso il Politecnico, AICA (Associazione italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico) ha presentato  AULAZEROUNO  – La Palestra Digitale (www.palestradigitale.it), realizzata con Skill On Line, il maggiore operatore privato del settore.

AULAZEROUNO – La Palestra Digitale, è un progetto che mette a disposizione delle scuole una vera e propria aula di informatica virtuale che contiene strumenti dedicati agli insegnanti e agli studenti per l’insegnamento dell’informatica di base, secondo il paradigma della Patente Europea del Computer (ECDL). Gli insegnanti hanno a disposizione un ambiente web pensato per sviluppare una didattica al passo con i tempi e una guida completa alle modalità più innovative per insegnare l’informatica e l’uso dei principali pacchetti applicativi in ambienti sia Open Source che Windows; inoltre sono disponibili strumenti per monitorare l’apprendimento degli allievi.  Gli studenti dal canto loro trovano in AULAZEROUNO materiali didattici, e-book, esercizi e strumenti per apprendere.

La Palestra Digitale di AULAZEROUNO si fruisce via web: può essere utilizzata da qualsiasi postazione collegata alla rete internet, comprese le LIM. I materiali didattici a disposizione riguardano la Patente Europea del Computer – ECDL e si possono usare in diversi modi: stampati, proiettati, con le Lavagne Interattive Multimediali, utilizzati nei laboratori informatici ma anche dal computer di casa.

I giovani che frequentano la scuola superiore oggi sono nativi digitali, che usano quotidianamente la tecnologia nel loro tempo libero per comunicare, giocare, apprendere; insegnare loro l’informatica di base è fondamentale per dare sostanza alle loro conoscenze, dando l’opportunità di potenziare le loro abilità. Strumenti come AULAZEROUNO nascono per permettere un percorso di formazione efficace, aggiornato e  basato sull’esperienza in qualsiasi scuola, senza necessità di investire risorse aggiuntive” commenta Giulio Occhini, Direttore Generale di AICA.

La palestra digitale è costituita da due ambienti: E-BOOK per gli studenti; E-PROF per i docenti.

Nell’area E-BOOK gli studenti trovano i manuali ECDL, disponibili anche in versione dedicata ai programmi di produttività individuale Open Source (Open Office); video lezioni dedicate ai sette moduli che compongono la certificazione ECDL Core, esercitazioni e test, Pillole Formative dedicate a colmare eventuali lacune messe in evidenza nei test , la simulazione degli esami ECDL.

Nell’area E-PROF il docente trova, oltre ai contenuti disponibili per gli studenti: un calendario flessibile per pianificare le lezioni, una guida agli argomenti da trattare, uno strumento per lo scambio di esercizi e compiti con gli studenti, un forum per comunicare con il supporto tecnico di AULAZEROUNO ed eventualmente con i colleghi, reportistica per monitorare le attività didattiche svolte dalla classe e dai singoli studenti, mettendo in evidenza anche le abilità acquisite dagli studenti della sua classe. E’ inoltre possibile usare questi contenuti per organizzare prove “in itinere” che sono corrette automaticamente dal sistema.

La scuola è oggi tenuta ad inserire nel percorso di insegnamento curriculare anche l’informatica. In AULAZEROUNO sono disponibili materiali e strumenti per l’insegnamento dell’informatica, secondo lo standard europeo  ECDL – la Patente Europea del Computer, disponibile anche nella modalità basata su software Open Source (OpenOffice), con un percorso di formazione utile per ottenere la certificazione ECDL Core . Essa è composta da sette moduli che coprono tutte le attività tipiche di produttività individuale e internet, dedicati a: concetti di base dell’ICT; uso del computer e gestione dei file; elaborazione testi; foglio elettronico; uso delle basi di dati; strumenti di presentazione; navigazione e comunicazione in rete.

Per accedere alla Palestra Digitale, le scuole non devono sostenere specifici costi. Gli studenti necessitano di una card, disponibile a un prezzo consigliato di 20 Euro + IVA, sulla quale è riportato il codice personale che permette di accedere ai contenuti web; questo costo include anche l’effettuazione di un esame per uno dei sette moduli che compongono la Patente Europea del Computer ECDL Core, fattibile presso uno dei Test Center autorizzati che hanno aderito all’iniziativa.

La Palestra Digitale è stata creata con la piattaforma tecnologica MySkill di Skill On Line.

 

{lang: 'it'}

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>