Trucchi e segreti per utilizzare Google a scuola – puntata 1
 

Un tutorial su come scrivere rapidamente note ed appunti

ott 08

Sdraiati a leggere un bel libro con la matita scrivete a margine le vostre note e sottolineate frasi utili, oppure siete a scuola ed avete la necessità di ricordare ciò che avete scritto per poi creare dispense. Queste operazioni possono essere lunghe da eseguire e spesso sono conservate su supporti diversi: agenda, blocco appunti o peggio fogli volanti.

Da circa una settimana ho incominciato a fare un esperimento su me stesso in merito alla mia capacità di sintetizzare ciò che leggo su supporto cartaceo ed ho incominciato a conservare note e idee in formato elettronico, in una maniera più efficiente e veloce rispetto allo scrivere o sottolineare su libro.
Probabilmente ciò che vi andrò ad illustrare non è il metodo migliore, anzi spero che qualcuno possa darmi suggerimenti, ma fino ad ora ho notato un miglioramento nell’organizzazione delle idee.

Di cosa avete bisogno:

Quello che andrò a fare è scrivere una nota formattata in un certo modo a cui allegherò una foto e delle parole chiave dopo di che invierò tutto via e-mail ad una casella postale dedicata per i promemoria, chi desidera può creare una cartella nella propria mailbox, io ho preferito creare una casella nuova di gmail da utilizzare esclusivamente per le mie note.

Cosa è Captio

Ognuno di noi utilizza un sistema digitale (cellulare, computer, ecc…) od analogico (agenda, post-it, ecc…) per memorizzare cose da ricordare. Io che amo giocare con la tecnologia utilizzo il mio iPhone e cerco di usarlo in tutti i modi che mi permettono di alleggerirmi da carta e soprattutto mi semplifichino l’organizzazione personale e lavorativa.

Su App Store cercavo da tempo una soluzione che mi permettesse di prendere appunti senza distrazione, un sistema “one click” e Captio, almeno per ora, soddisfa le mie necessità, ritengo che sia la giusta app per catturare pensieri, idee, attività, ecc…

Come funziona Captio

Passo 1: aprite l’applicazione

Passo 2: scrivete ciò che volete ricordare (potete anche associare una foto)

Passo 3: send

Tutto qua! La vostra idea sarà nella vostra casella di posta.
Semplice e non aggiunge altre distrazioni tecnologiche, quello che serve!

Chi fosse interessato segua il link su App Store, attualmente l’applicazione costa 0,79 Euro.

Casella di posta

Ho preferito creare una casella di posta apposita, che ho chiamato “Promemoria”, perché in questo modo è sempre ben visibile tra le caselle che appaiono a sinistra di Mail di Apple, inoltre le note saranno automaticamente indicizzate dal sistema operativo e ricercabili facilmente mediante i tag aggiunti al fondo della mail (guardate l’esempio).

All’interno della casella “Promemoria” ho creato delle sottocartelle, libri, citazioni, formazione,… che mi servono per filtare in automatico le note che incominciano per:

#libri
#citazioni
#formazione

in questo modo il mio client di posta sul computer desktop filtrerà le note inviate direttamente dal mio iPhone  ed io le rivedrò sul mio cellulare categorizzate e sempre a portata di mano.

Esempio:

Scrittura della nota che incomincia con #libri per filtrare automaticamente in Mail, inserimento di tag per migliorare la ricerca all’interno della mailbox

Pensate alla comodità durante la preparazione di una lezione o di una conferenza, ogni volta dovete sfogliare il diario personale o cercare nella vostra biblioteca (analogica) alla ricerca della nota che vi serve.

Sintetizzare

Con tutte le note di fronte mi risulta più facile sintetizzare le idee, inoltre con un buon programma per mappe mentali (io attualmente uso  iThoughtsHD per iPad e iThoughts per iPhone con condivisione delle mappe su DropBox) riesco ad amministrare meglio le mie attività… ed in questo modo tutto il lavoro diventa fantastico! :-)

{lang: 'it'}

3 comments

  1. Ma sai che letta così la trovo una splendida idea? Ci provo e poi ti faccio sapere, nel frattempo grazie

  2. Ciao Maurizio.

    Grazie, spero possa servire.
    Fammi sapere se applichi modifiche al sistema oppure se hai un tuo metodo, mi farebbe piacere conoscerlo.

    Saluti.

  3. Per ora, il mio meotodo era semplicissimo: Note/sincro con una mail di Google, ma non ci sono foto

Rispondi a maurizio Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>