PollockRobot – Progetto di robotica facilitata
 

Come scegliere l’iPad da comprare

mag 10


Pensavate che vi avrei risparmiato l’n-esimo articolo sull’iPad? :-) assolutamente no, principalmente perchè ho ricevuto ben 23 mail da parte di amici e lettori di vocescuola, circa l’80% insegnanti, che desideravano avere alcuni consigli su come valutare l’acquisto del nuovo dispositivo Apple.
Una risposta per tutti, vi spiego brevemente come ho effettuato la mia scelta ed ho preordinato questa mattina alle 7 il mio iPad :-)

Innanzitutto come userò il il dispositivo.

Sono già possessore di un iPhone 3GS 32G con abbonamento tutto compreso e quindi non posso aggiungere al canone mensile un’ulteriore abbonamento (questioni di budget).
Passo gran parte del mio tempo tra scuola e casa e in questi luoghi dispongo di rete WiFi, se ho necessità di collegarmi ad internet uso l’iPhone.
E’ molto probabile che in un prossimo futuro sia possibile il tethering tra iPhone e iPad via Blutetooth, quindi

ho scelto un iPad WiFi e non 3G.

Come ho fatto a scegliere la dimensione in MB

Ho già letto su molti siti specializzati in news Apple (soprattutto italiani) che il consiglio è:

nel dubbio pescate nel mezzo e scegliete il 32GB

che mi sembra un modo poco scentifico di affrontare il problema, meglio ragionare sul come si utilizzerà il dispositivo, anche perché si spende denaro.

Come intendo usare iPad

Dispongo già di un portatile che uso per la didattica, il mio scopo è quello di alleggerire la mia borsa ed usare solo l’iPad, in generale ho necessità di proiettare slide, scrivere appunti, mandare mail, consultare siti e quindi queste operazioni le posso fare tranquillamente con l’iPad, se dovrò fare operazioni non possibili con l’iPad, userò i computer dei laboratori della scuola, ma sarà raro. Inoltre uso di frequente database per memorizzre risultati di prove e attualmente questo lo faccio con Bento, inoltre molte operazioni le realizzo con applicativi on-line.

Ma quali sono e quante sono le applicazioni che potrebbero servire giornalmente al Prof. ?

Ho indicato di seguito quelle che ritengo necessarie non sono molte, ma la lista vuole essere solo di partenza:

  • Keynote – 43,5 MB
  • Numbers – 27,4 MB
  • Pages – 33,1 MB
  • OmniFocus – 1,7 MB
  • Air Sharing – 11,6 MB
  • SplashID – 2,6 MB
  • WhatsApp – 4,6 MB
  • Twittelator – 2,4 MB
  • Google Mobile App – 4,5 MB
  • Bento – 5,1 MB

in alternativa:

  • Tap Forms – 5,9 MB
  • HanDBase – 1,3 MB
  • Il Devoto Oli – 84,9 MB
  • Ultralingua – 3 MB
  • MobileRSS – 1,3 MB
  • Skype – 5,9 MB
  • WordPress -2,5 MB
  • Wikiamo – 0,2 MB
  • iThoughts – 1,1 MB
  • Instapaper – 4 MB
  • FTPOnTheGo – 1,5 MB
  • PS Mobile – 4,9 MB
  • WolfranAlpha – 2,1 MB
  • Facebook – 1,5 MB
  • Tumblr – 0,7 MB

Per un totale di circa 250 MB

Attualmente sull’iPhone ho circa 1,66 GB di spazio occupato da applicazioni e non le uso tutte, ed è ragionevole pensare che possa raggiungere tranquillamente in futuro 1GB di spazio occupato per le App.
I dati collegati alle App saranno prevalentemente realizzati con Pages o Keynote ed alcuni di questi dati sono condivisi on-line, da un breve calcolo sono giunto ad altri 500 MB di dati.

Audio
Sull’iPhone ho circa 6,32 GB di spazio occupato da musica, ma con iPad inserirò una selezione di brani per circa 1GB.

Video
Attualmente il video sul telefono è occupato da Videocast e qualche corso, per un totale di 3,26 GB, per l’iPad ho valutato circa 2GB di spazio, in ogni caso se ho necessità di vedere uno o più film li caricherò sull’iPad e poi li cancellerò.

Facciamo la somma:

1 GB di applicazioni
500 MB di dati
1 GB di audio
2 GB i video

Totale 4,5 GB di spazio
Se per assurdo raddoppiano le esigenze arriviamo a 9GB.

Risultato ho comprato la versione a 16GB

Interessante inoltre l’acquisto del 16GB per i possessori di partita iva in quanto con 499€ iva compresa, si sta al di sotto dei 500€ e quindi si recupera l’iva immediatamente nell’anno, per spaventarsi di meno, l’iPhone 16GB WiFi costa, tolta l’iva, 399,2€.

Tutto ciò è una stima di massima che però si avvicina molto alle mie esigenze.

Ho aggiunto al mio ordine anche:

  • Custodia per iPad Apple
    per proteggere il dispositivo
  • Apple iPad Camera Connection Kit
    per poter caricare direttamente le immagini da scheda SD, ma in realtà la speranza e che escano, come si vocifera su web, applicazioni in grado di leggere altre tipi di dati direttamente da scheda SD
  • Adattatore da connettore dock a VGA per iPad Apple
    per poter collegare iPad al proiettore e poter vedere filmati o presentazioni

E voi come avete fatto le vostre valutazioni?

Se desiderate preordinare l’iPad seguite il link.

{lang: 'it'}

6 comments

  1. considerato il prezzaccio che fa h3g (5€ al mese per 3 giga di traffico internet) secondo me conviene prendere il modello Wi-Fi + 3G

    • Si potresti avere ragione se sei un utente che si sposta tra città medio grandi. Se solo incominci ad andare in roaming non navighi più, dipende comunque dalle esigenze, in ogni caso è molto interessante la soluzione h3g. Al limite io aspetterei di vedere cosa succede con l’hot spot mobile Wifi con connessione HSDPA (7.2 Mbps) che vodafone dovrebbe far uscire prossimamente, in pratica è un modem WiFi piccolo come un pacchetto di sigarette in cui inserisci la mini USB e condividi via WiFi la connessione, ma anche in questo caso bisogna vedere quanto ti fanno pagare questa “chiavetta” potrebbe essere paragonabile al “di più” che pagheresti per avere un iPad WiFi+3G. Per quanto mi riguarda per ora mi basta pagare il tutto compreso dell’iPhone e magari in un futuro sarà possibile il tethering.

      Saluti.

  2. inoltre mi che chiedevo se hai ordinato presso l’apple store visto che non non si può inserire il numero p. iva nell’account

    • Per l’inserimento di P.IVA devi essere registrato con un account Apple Store settore Business dopo di che il servizio clienti ti invierà una fattura Intrastat, oppure in modo più semplice inserisci la P.IVA nel campo indirizzo, non cambia nulla ed è più veloce.
      In generale il costo del commercialista per la gestione di una fattura Intrastat è leggermente superiore a quello di una fattura emessa in Italia, ma verificalo con il tuo commercialista.
      Maggiori informazioni sulle modalità di pagamento le trovi a questo indirizzo: http://store.apple.com/it/help/payments

      Saluti.

  3. Secondo me avrebbe poco senso usare l’iPad collegato a un iPhone come modem. È un aggeggio talmente “portatile” e usabile che lo vedo male abbinato a cavetti ed altri device.

    Penso che lo si dovrebbe portare dietro come un libro o una agenda, senza ingombri ulteriori.

    Saluti, Alberto

    • Si però se già possiedi già un iPhone? :-)
      Alla fine poi è solo un discorso di “portafoglio”.

      Saluti.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>