Costruire il sostegno con la robotica
 

Idee e ricordi da mettere in ordine

dic 24

Ieri sera ho ricevuto in anticipo dalla moglie il mio primo regalo di Natale, il libro: I miti del nostro tempo di Umberto Galimberti edito da Feltrinelli

e le prime sette frasi dell’introduzione mi hanno colpito, soprattutto perché credo possano essere prese come prefazione agli eventi e alle emozioni di quest’anno, terribile dal punto di vista economico e sociale con fatti che hanno scosso il piccolo pianeta su cui viviamo.

“…Conosciamo le malattie del corpo, con qualche difficoltà le malattie dell’anima, quasi per nulla le malattie della mente. Eppure anche le idee della mente si ammalano, talvolta si irrigidiscono, talvolta si assopiscono, talvolta, come le stelle si spengono. E siccome la nostra vita è regolata dalle nostre idee, di loro dobbiamo avere cura, non tanto per accrescere il nostro sapere, quanto piuttosto per metterlo in ordine…”

Ma da dove partire?
Non so, io incomincio sempre dalle immagini, e dagli appunti raccolti sul mio Moleskine, ma ho anche l’usanza da circa 3 anni di usare il mio proiettore e far vedere le immagini migliori dell’anno agli amici che tra Natale e Capodanno passano da casa mia, una scusa per imbastire una discussione, una scusa per mettere in ordine le nostre idee.

Buone Feste a tutti.

Fotografie del 2009:

{lang: 'it'}

One comment

  1. Michele, passo a ricambiare la tua visita augurale. Buone feste anche a te.

    annarita

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>