Uso dell'iPad nella scuola primaria
 

Imparare giocando con le carte binarie

giu 25

Chi tra colleghi che segue vocescuola non si è mai trovato nella necessità di ritirare un mazzo di carte da gioco in classe?

Durante questi anni ho collezionato una discreta collezione di mazzi di carte nella speranza che il genitore dell’allievo a cui le avevo confiscate venisse a riprendersele, in 20 anni di insegnamento non è mai successo :-)

E’ porobabile però che nei prossimi mesi organizzerò io un torneo di carte a scuola, ma con carte da gioco molto particolari, le carte da gioco binarie, invece di giocare con fiori, picchie, quadri e cuori, si gareggia con porte logiche pc e stampanti.

Quattro studenti del Politecnico di Milano hanno avuto una brillante idea hanno realizzato un mazzo di carte coposto da 52 carte più due jolli in cui i semi sono costituite dalle quattro porte logiche: Or, And, Not e Xor ed ogni carta riporta il proprio valore in binario quindi ad esempio il 5 picche è un 0101 di Not :-)

I jolly sono dei microcip, mentre donna, fante e re sono stati sostituiti con: palmare, stampante e computer.

Certo che imparare la logica booleana in questo modo deve essere molto divertente se siete interessati è possibile acquistare le carte on-line dal sito: http://www.cartebinarie.it/, dove è anche possibile prelevare le regole di gioco.

Di seguito due filmati che ne illustrano le caratteristiche e le regole di gioco:

{lang: 'it'}

One comment

  1. Interessante :)

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>