Trucchi e segreti per utilizzare Google a scuola – puntata 1
 

Diventa realtà! Un computer per ogni studente

set 13

Un computer per ogni studenteLa prima classe italiana a sperimentare un computer per studente a scuola e a casa!
L’anno scolastico che inizierà sarà un periodo interessantissimo per i bambini della 5° A della scuola Don Milani, Rivoli 1° Circolo, dove le bravissime insegnanti Paola Limone e Marina Sardone hanno approntato un percorso di studio che si avvale dell’uso di laptop Olidata JumPC da far utilizzare ad ogni studente.

Il progetto “un computer per ogni studente” ideato dal Gruppo Consiliare Regionale “Insieme per Bresso” prevede l’introduzione nell’anno scolastico 2008-2009 di computer ultraportatili a basso costo nella didattica consegnando ad ogni allievo una macchina e fornendo al docente unità didattiche subito utilizzabili.

La sperimentazione, che verrà svolta su più classi di scuola primaria, consentirà all’allievo di portare il PC sia a scuola che a casa come un normale libro.

L’obiettivo di usare un computer, al pari di un quaderno e non come strumento accessorio, è certamente ambizioso e non è mai stato realmente sperimentato prima, e si sposa con la certezza che vada superato il modello “laboratorio di informatica” e quello del “libro di testo”, retaggio di una scuola solo innovativa in superficie, ma ancora in realtà ancorata a modelli e culture che devono essere superate.

Per facilitare il pronto utilizzo dei JumPC in classe i computer saranno consegnati con del software preinstallato e con una whitelist precaricata di siti adatti ai bambini. Per utilizzare al meglio il computer in classe i docenti potranno fare riferimento alle schede preparate dagli esperti regionali.

Paola Limone mi ha confessato che questa estate è stato un periodo di intenso lavoro, dedicato alla realizzazione delle schede didattiche, manualistica, installazione software.

Conoscendo la bravura, non solo tecnica, del corpo docente del 1° circolo di Rivoli sono sicuro che ne nascerà un progetto a cui molti colleghi si ispireranno.

Tutti i dettagli potete consultarli sul sito del progetto.

{lang: 'it'}

One comment

  1. Preciso che il progetto coinvolgerà altre scuole piemontesi, che potranno sperimentare l’uso del computer per ogni alunno per un quadrimestre.
    Al momento sono state scelte due classi quarte del Circolo didattico di Pavone Canavese.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>